Ti trovi qui:🏠»Mobile»Come Installare Google Chrome su Android
Mercoledì, 08 Maggio 2019 15:54

Attenzione alle truffe su Amazon ed alle false email

Scritto da
Vota questo articolo
(6 Voti)

Ti viene chiesto di contattare via email il venditore prima dell'acquisto? Viene richiesto un pagamento tramite bonifico per un ordine su Amazon? Allora leggi questo articolo e scopri a quali rischi vai incontro.

Amazon da anni è il re indiscusso delle vendite online, forse a pari merito con eBay, e si è sempre contraddistinto dagli altri durante questi anni per la presenza di recensioni da parte degli utenti, la grande varietà di oggetti, la possibilità di avere spedizioni rapide e gratuite, ma soprattutto per la sua sicurezza durante l'acquisto con la garanzia Amazon, per cui se ti trovi ad acquistare da Amazon ti sentiresti sicuramente al sicuro, giusto? Eppure non è sempre così, e pochi giorni fa ci è successo un fatto interessante che vorremmo condividere con voi, al fine di mettervi al corrente delle ultime tendenze dei venditori "furbetti" che purtroppo stanno iniziando a prendere forma anche su Amazon.

 

Truffa Amazon

 

Che rischi si corrono su Amazon

 

Amazon è generalmente un sito di e-commerce molto sicuro da utilizzare, ma tutto dipende dal modo con il quale si utilizza, e talvolta siamo noi stessi responsabili delle fregature che prendiamo, a volte senza rendercene conto. Acquistando un oggetto nel modo più tradizionale (ovvero cliccando sul tasto per acquistare l'oggetto che ci interessa, pagando tramite carta di credito sempre sul portale amazon) i rischi sono pressochè nulli, se non quelli al limite di ritrovarci con un oggetto non funzionante o magari danneggiato durante il trasporto, ma siamo comunque tutelati da Amazon in quanto ci viene offerta la possibilità di fare un reso gratuito ed ottenere così un rimborso totale o parziale (a seconda delle situazioni). Allora, vi chiederete voi, c'è rischio di essere fregati mentre acquistiamo su Amazon? Possiamo essere truffati mentre proviamo a comprare un oggetto? La risposta, ahimè è SI, e stava per succedere a noi.

 

Truffa dell'acquisto via email da Amazon

Speriamo di aiutarvi a capire a quali rischi andate incontro e, se siete incappati in una situazione simile alla nostra oppure volete evitare truffe su Amazon, vi invitio a leggere con attenzione.

Ebbene, ero alla ricerca di una tavoletta grafica perchè ho intenzione di cimentarmi nella creazione di immagini digitali, ed essendo il mouse abbastanza scomodo quando si parla di disegnare qualcosa, questo è ciò che mi è venuto in mente. Per cui la prima cosa che ho fatto è stata quella di cercare su Amazon una buona tavoletta grafica che allo stesso tempo non fosse troppo eccessiva come prezzo. Sono apparsi vari risultati di ricerca, a partire dai più costosi e blasonati come Wacom ad esempio, che mi sembra di capire essere leader del settore, fino ad arrivare ad altre tavole grafiche di fascia media come XP-Pen e Huion. Proprio su quest'ultima mi sono soffermato, in quanto avevo finalmente trovato il giusto compromesso tra qualità e prezzo. Attenzione, ci tengo a soffermare che non ero assolutamente al corrente che il prezzo reale di questo oggetto fosse in realtà di circa 60-70 euro maggiore rispetto a ciò che ho trovato, ma ho deciso comunque di aprire la pagina dell'oggetto e di vederlo meglio in dettaglio. 

Mi salta subito all'occhio il nome del venditore, al quanto insolito: "❌ DO NOT BUY ❌ . CONTACT US BY MAIL ? BEFORE PURCHASING INFO@7GN8.COM", (non ricordo con precisione, in quanto sono riuscito a far chiudere l'account a questo truffatore, ma comunque era qualcosa di simile.

Traducendo in italiano viene fuori: "Non comprare, contattaci via email prima di acquistare (seguito dall'indirizzo email)".

Premetto che l'oggetto era anche scontato di circa 90-100€ rispetto al suo valore reale (anche cercando su eBay non riuscivo a trovare un prezzo migliore), ma non ero assolutamente alla ricerca di un prezzo stracciato o troppo basso, mi interessava semplicemente quel prodotto ed intendevo acquistarlo, ignaro della differenza di prezzo (€350 contro i €250 euro dell'oggetto in vendita dal truffatore) quindi ingenuamente decido di mandare una mail a quell'indirizzo.

 

Email inviata a truffatore amazon 1

 

Tradotta in italiano, è una semplice email che ho inviato al venditore con la quale specifico il link dell'oggetto in vendita su Amazon e una richiesta di spiegazioni circa la richiesta di essere contattato via email prima dell'acquisto.

 

Era domenica pomeriggio, per cui non mi aspettavo minimamente di ricevere risposta prima di lunedì (se mi andava bene) in quanto è difficile trovare venditori che lavorino anche la Domenica, specie se di pomeriggio e invece, dopo meno di un'ora mi trovo la risposta del venditore, molto seria, cordiale e soprattutto, convincente:

 

Email venditore truffatore Amazon

 

 Il venditore mi ha risposto in lingua inglese, a conferma del fatto che non fosse italiano, parlando delle caratteristiche dell'oggetto e specificando che non avrei dovuto piazzare l'ordine da me, ma invece avrei dovuto inviare il mio indirizzo per la spedizione e la mia email di Amazon, garantendomi che avrebbero contattato Amazon per "processare il mio ordine", aggiungendo infine che avrei ricevuto l'oggetto entro 3 o 5 giorni al massimo e che avrei avuto tutta la garanzia A-Z di Amazon con un rimborso entro 30 giorni se avessi avuto problemi.

 

Convincente vero? Sembra un'affare, allora perchè non proseguire?

Ingenuamente, ancora una volta, invio i miei dati ed aspetto risposta, che non tarda ad arrivare.

 

Truffa venditore Amazon via email

 

Il venditore mi conferma di aver inoltrato i dati ad Amazon che mi invierà una ricevuta intorno alle 10 di sera, e mi viene ribadito di non effettuare un ordine, in quanto tutto verrà fatto automaticamente da Amazon.

 

Ora, prima di proseguire, soffermiamoci su dei punti chiave:

• Il venditore mi ha chiesto di inviargli una mail prima di acquistare
• Il venditore ha un indirizzo email sospetto "info@7GN8.com" (che non sembra risalire ad alcun sito)
• Il venditore mi invita a non effettuare l'ordine, ma invece mi chiede i dati per inoltrarli ad Amazon che farà tutto automaticamente? 

Vi chiedo quindi, vi è mai capitato niente di tutto ciò quando acquistavate da Amazon? A noi sinceramente no, e questi dovrebbero essere dei segnali d'allarme ben chiari, eppure in quel momento mi è sembrato di potermi fidare, per cui ho atteso con ansia l'email da Amazon per concludere l'ordine. Sembra strano lo sò, chiunque stia leggendo questo articolo penserà che sia palese il fatto che ci sia qualcosa che non torni in tutto ciò e che quasi sicuramente è una truffa, ma volevo capire fino in fondo se era effettivamente una fregatura oppure una rara occasione di acquistare qualcosa da Amazon risparmiando un pò, dopotutto Amazon è sicuro, quindi non correvo nessun rischio, o almeno questo era ciò che pensavo.

Tornando alle email, si fanno circa le 10 di sera, e l'email non tarda ad arrivare. Attenzione all'immagine dell'e-mail che segue:

Email venditore truffatore Amazon

 

Analizziamo un ladro e truffatore professionista su Amazon

 

Ora ammettiamolo, l'immagine sopra a prima vista sembra una mail sicura e che viene da Amazon vero? Eppure c'è qualcosa che non quadra, è la prima volta che Amazon chiede di fare un pagamento tramite bonifico, sbaglio?

Beh, in realtà c'è molto di più, e non è facile accorgersene, per cui vediamo di analizzare nel dettaglio l'e-mail truffaldina:

 

  1. La mail non proviene da Amazon.

    Non ci credete? Pensate che la mail provenga da conferma-ordine@amazon.it ? Beh guardate meglio allora, in realtà la mail proviene da conferma-ordine@amazon.it.59872388902395239238760911231.524356.com. No, non è un errore di battitura e nemmeno un bug dell'email, voi vedete scritto <conferma-ordine@amazon.it> (il nome del mittente) e accanto l'indirizzo email dal quale proviene la mail, e cioè: conferma-ordine@amazon.it.59872388902395239238760911231.524356.com.

    In realtà, e ve lo dice un webmaster professionista ed esperto di hacking, il venditore avrebbe anche potuto utilizzare come indirizzo email proprio conferma-ordine@amazon.it, o persino president@donaldtrump.com o qualsiasi altro indirizzo email, senza neppure averne accesso, con un minimo di conoscenze del linguaggio PHP, ma non è questo il caso. Se ipotizziamo che l'indirizzo fosse stato invece proprio conferma-ordine@amazon.it allora come avremmo fatto a capire se potevamo fidarci o no? Leggete di seguito allora.

  2. Stranezze nei link.

    Qui ci va di mezzo un pò la pigrizia del truffatore, che se avesse speso un pò di tempo in più avrebbe sicuramente fatto un lavoro migliore, ma comunque TUTTI e dico TUTTI i link presenti nell'email rimandavano semplicemente ad amazon.it (numero ordine, link del mio account e persino il link dell'oggetto in vendita linkato nell'email). Ancora una volta, il truffatore avrebbe potuto sistemare meglio i link e non ci saremmo accorti nemmeno di questo.

  3. Metodo di pagamento.

    Amazon non chiede MAI ai suoi acquirenti di fare acquisti tramite Bonifico o via email, e questo è specificato nelle varie guide e risorse di Amazon, ma oltre a questo, viene anche specificato nella dicitura "Metodo di pagamento selezionato" la scritta "Pagamento Amazon Sicuro". E che metodo di pagamento è? E' ovvio che qui il truffatore prova a far leva sulla sicurezza di Amazon, infangandone così il nome e la sua buona reputazione, spingendoci a pensare che essendo un pagamento effettuato per un acquisto su Amazon il tutto sia sicuro e garantito. Beh, non è così in questo caso, in quanto ci viene richiesto di fare un bonifico e quest'ultimo non viene nemmeno menzionato come metodo di pagamento, che invece riporta "Pagamento Amazon Sicuro", che non c'entra assolutamente nulla.

  4. Fare pressione sull'acquirente indirettamente.

    Mi spiego meglio, al di là del fatto che vengono indicati degli estremi bancari, viene fatta pressione sull'acquirente, in quanto viene specificato che il pagamento dovrà essere effettuato entro e non oltre un giorno dalla ricezione dell'e-mail (email ricevuta Domenica 5 Maggio), e questo potrebbe portare l'ignaro acquirente e non soffermarsi abbastanza nel leggere bene e pensare di conseguenza prima di pagare, e ad invece affrettarsi nell'effettuare il pagamento. Secondo la mia ipotesi la mail non viene inviata alle 10 di sera "a caso": è sera, la mente e stanca, si tende a non concentrarsi abbastanza ed a fare le cose di fretta senza troppe storie, ed in fine ci viene chiesto di pagare entro il giorno successivo. Sembra una cosa di poco conto, ma qui il truffatore di Amazon gioca con la psiche dell'ignara vittima che può facilmente essere tratta in inganno e cascare così nella truffa, ed è proprio questo uno dei meccanismi chiave che fanno spesso cascare la gente in imbrogli come questi.

  5. Richiesta di invio delle prove del pagamento effettuato.

    Amazon, così come qualsiasi altri negozio online non ti chiederà MAI prova dei pagamenti. Il motivo è semplice: sono pagamenti che provengono dal tuo account e già collegati ad un conto bancario. La motivazione di questa richiesta è abbastanza semplice e scontata: il truffatore vuole assicurarsi che tu sia cascato nella sua trappola in modo da inventarsi delle frottole dicendoti di aver spedito l'oggetto che invece, ahimè, non vedrai mai arrivare a casa.

 

Non siete ancora convinti che sia una truffa? Sembra assurdo, ma nemmeno io lo ero al 100%, volevo avere ancora delle prove, volevo apprendere meglio il meccanismo ed imparare così come difendermi in futuro, qualora mi fosse ricapitata una situazione simile. Decido così di contattare Amazon direttamente, che offre 2 soluzioni in questi casi:

1) Contattare Amazon tramite form di contatto o Chat (dal sito Amazon.it - Contattaci)
2) Inviare una mail ad Amazon.com inoltrando l'email ricevuta o allegandola (ecco l'indirizzo a cui inoltrarla: stop-spoofing@amazon.com)

Io le ho provate entrambe, ed Amazon.it mi ha confermato che l'ordine non risaliva al mio account e che l'email non proveniva da loro, ed ecco l'immagine dell'email ricevuta:

Email Amazon Conferma Tentativo Truffa

 

mentre dopo aver inoltrato la mail ad amazon.com ho ricevuto una risposta automatica ma ho anche fatto terminare l'account al truffatore di Amazon, prevenendo così un bel potenziale danno economico a molta altra gente, ignara di quello a cui avrebbero potuto andare incontro.

 

Quindi, se dovesse capitare anche a voi una situazione del genere, ecco i miei consigli:

 

  • NON fidatevi di un venditore se non avete mai avuto a che fare con lui. Anche se nell'articolo non l'ho menzionato, ho controllato il suo profilo ed aveva il 93% di feedback positivi (risalenti però a vendite del 2015-2016, quindi presumo fosse un account venduto/acquistato di recente in qualche modo, oppure macchinosamente creato al fine di falsificare le statistiche per poi essere usato per attività fraudolente)
  • Controllare sempre con attenzione le email ricevute
  • NON effettuare mai pagamenti al di fuori di Amazon o del sito e-commerce dal quale volete acquistare
  • Diffidate da chi vi offre prezzi stracciati per oggetti che in realtà valgono molto di più a priori (sebbene io non cercassi lo sconto, rischiavo comunque di cascare nella truffa)
  • SEGNALATE SEMPRE eventuali irregolarità alle autorità competenti o ai gestori dei siti. Se non segnalate questi illeciti, non risolveremo mai il problema, e questa gente la farà sempre franca, danneggiando inoltre tanta gente nel mondo
  • NON DARE MAI i vostri dati personali a terzi. Amazon ha già accesso alle vostre informazioni private, non occorre divulgarle con altri e se vi chiedono dati personali come password o peggio ancora estremi bancari c'è sempre puzza di bruciato sotto

 

Volete sapere cosa ho fatto io alla fine? Beh, dopo essermi assicurato che si trattasse di una truffa il venditore ha cercato in tutti i modi di "ricordarmi" del pagamento:

Pressioni dal truffatore Amazon

 

Inutile dirvi che ho deciso di ignorare il venditore finchè non è stato sospeso da Amazon. 

Attenzione, ci tengo a precisare che ho usato Amazon per diversi anni, e continuerò ad usarlo. Il mio intento non è assolutamente quello di screditare Amazon, che comunque continuo a considerare uno dei più sicuri e-Commerce che possiate mai trovare, ma vi invito a prestare sempre attenzione quando siete online, e a non dar mai nulla per scontato, in quanto ci vuole un attimo per ritrovarvi in delle brutte situazioni.

 

Off-topic: E la tavoletta grafica direte voi (dubito interessi a tutti, ma qualcuno se lo starà pur chiedendo) che fine ha fatto?

Non ho abbandonato l'idea di acquistarne una, ma non potevo permettermi di spendere troppo, così sono andato su Subito e ho trovato una buona tavoletta grafica usata di ben 21 pollici (più grande di quella che il truffatore provava a rifilarmi) del valore di oltre €500 a soli 300 euro. L'ho già ordinata ed il venditore (un ragazzo molto gentile e simpatico) mi ha persino inviato dei video e delle foto della tavoletta prima di spedirmela, e la riceverò Venerdì! Posterò la foto appena arriva, se vi fa piacere.

 

AGGIORNAMENTO VENERDI' 10 MAGGIO

Come promesso, eccovi la foto ;)

Tavola Grafica Huion

 

Bene, io ho scritto per quasi due ore, adesso tocca a voi, condividete con noi le vostre disavventure con gli acquisti online, lasciando un commento qui sotto, e fateci sapere se avete dei rimedi o per qualsiasi altro feedback. Grazie e alla prossima!

Letto 1592 volte Aggiornato Sabato, 11 Maggio 2019 08:49

2 commenti

Lascia un commento