Ti trovi qui:🏠»Mobile»Nuovo LG G5: comprare o non comprare?
Mercoledì, 25 Maggio 2016 15:29

Nuovo LG G5: comprare o non comprare?

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Voto)

E' ormai arriviato anche sulle piazze italiane il nuovo LG G5. Ne varrà la pena comprarlo oppure no? Di seguito troverete la mia opinione riguardo ad un possibile acquisto del nuovo Smartphone della LG.

LG G5

 

Eccolo qui, il nuovo colosso della LG. Prende il nome di LG G5 H850 questo Smartphone Android che promette delle novità nell'ambito della telefonia mai viste prima. Ma sono davvero utili queste novità?

L' LG G5 presenta un Display IPS da 5.3'' (per far contenti sia gli amanti del 5'' che gli amanti dei semi-phablet) con l'ormai "classico" Corning Gorilla Glass 4, un'archiviazione di 32 GB (di cui soli 20 GB a disposizione dell'utente.. mi chiedo cosa ci faccia il sistema operativo con ben 12 GB ma vabbè, questo va oltre allo scopo di questo articolo) espandibili fino a ben 2 TB (per chi mai ne dovesse aver bisogno su un cellulare) con sistema operativo Android Marshmallow (6.0). Ha inoltre un ottimo processore 64-bit Quad-Core 1.8GHz Qualcomm® Snapdragon™ 820 con una grafica incorporata Adreno 530. Il tutto viene accompagnato dai superflui 4 GB di RAM, una buona fotocamera frontale di ben 8 MP e, sul retro ben due fotocamere: una da 16 MP ed una da 8MP con 135˚ Grandangolo ma con zoom ancora rigorosamente digitale

La batteria è di soli 2800mAh, e non credo siano sufficienti a garantirvi una giornata di utilizzo medio/alto che comprende Whatsapp, YouTube, Facebook e qualche gioco di ultima generazione.

Fin qui tutto abbastanza "nella media". Perchè mai dovresti quindi prendere in considerazione l'acquisto di questo LG G5?

Le case produttrici sono in continua competizione tra di loro, e cercano quindi di inventarsi a tutti i costi qualcosa che possa "stupire" un potenziale acquirente, al fine di aumentarne le vendite : basti pensare alle innovazioni del Samsung Galaxy S7 Edge con il suo schermo curvo, o dell' LG G Flex che di curvo ha proprio tutto lo smartphone, o ancora del Nokia Lumia 1020 con la famosa fotocamera da 41 MP.

Ebbene, LG scende dinuovo in campo con una novità assoluta: lo Smartphone "modulare".

 

LG G5 Modulare

 

Il nuovo LG G5 H850 è dunque il primo Smartphone modulare, che consente quindi di interscambiare la parte inferiore dello smartphone come potete vedere dall'immagine superiore. Interscambiare con cosa? Ebbene la LG offre alla modica cifra di circa 100 euro l'uno, dei moduli di espansione per "ampliare" le potenzialità di questo smartphone. Tra i primi moduli prodotti dalla casa coreana troviamo la LG Cam Plus che offre una migliore presa, una batteria alternativa, ma soprattutto aggiunge delle comode funzionalità a chi è interessato a catturare immagini con il suo LG G5. Vi sono infatti presenti: una rotella per lo Zoom, un tasto a doppia corsa per mettere a fuoco ed un tasto separato per la registrazione di video. Vi è un altro modulo "interessante" per chi ama ascoltare musica sul proprio device. Stiamo parlando dell' LG Hi-Fi Plus che ha in dotazione degli ottimi altoparlanti in grado di fornire una qualità audio senza eguali. Attualmente, la LG offre altri due moduli oltre a questo, uno per la realtà virtuale (VR) ed un altro che include una doppia fotocamera per catturare immagini a 360 gradi.

Potete trovare più informazioni riguardo all' LG G5 dall'link qui sotto:

 

 

E' tutto oro quello che luccica? Assolutamente no! 

Il fatto che lo Smartphone sia modulare di sè è qualcosa di sicuramente nuovo, rivoluzionario e che non dispiace, ma come spesso accade con le nuove tecnologie, sono sempre piene di difetti.

Sono solito confermare le mie idee girando sul web e questa volta mi sono rivolto ad Amazon per vedere cosa ne pensasse chi ha acquistato uno Smartphone.. a quanto pare avevo ragione a pensarla così.

 

Recensione Amazon LG G5

 

Partiamo dal fatto che l'LG G5, proprio per il fatto che è modulare, comporta diversi problemi di simmetria e precisione. Provando infatti ad inserire un modulo all'interno del G5, ci si accorgerà che non è fatto in maniera molto precisa, causando dei piccoli "dislivelli" tra corpo dello smartphone e modulo. Questo ci darà sempre di più la sensazione di avere fra le mani uno smartphone impreciso e poco compatto, proprio i due fattori che caratterizzano maggiormente il progresso tecnologico di questi piccoli dispositivi.

Il secondo problema è la capacità di questi moduli. E' vero, possono essere aggiunte delle comode funzionalità, ma non sottovalutiamo il fatto che comporteranno un calo evidente delle prestazioni della batteria, già piccola di sua fra l'altro. Infatti, montando ad esempio il modulo LG Cam Plus, la batteria stock verrà rimpiazzata con una batteria di soli 1200 mAh, che garantiranno a malapena una mezz'oretta di scatti fotografici o riprese video.

Ultimo fattore da non sottovalutare è la spesa economica. A conti fatti, lo smartphone (che attualmente costa intorno ai 500 euro), al pieno delle sue capacità ci verrebbe a costare ben 900 Euro (senza contare i prossimi moduli in arrivo), una spesa decisamente sproporzionata, soprattutto se si considera il fatto che solo un modulo può essere inserito per volta e che quindi l'utente finale non godrà mai di tutte le funzionalità che l'LG G5 ha da offrire.

 

Ci tengo a concludere sottolineando che ciò che avete appena letto esprime la mia personale opinione sull' LG G5, e che quindi qualcuno (o molti) di voi si potrebbe trovare contrariato dalle mie affermazioni. Non prendete perciò per oro colato tutto quello che leggete su internet, ma fatene tesoro e sappiate utilizzare le varie informazioni per farvi una vostra idea.

Letto 1291 volte Aggiornato Mercoledì, 25 Maggio 2016 15:30

Lascia un commento