Ti trovi qui:🏠»Mobile»Come Installare Google Chrome su Android
Venerdì, 10 Maggio 2019 19:12

Come aumentare la memoria RAM dei cellulari Android

Scritto da
Vota questo articolo
(6 Voti)

Sei a corto di memoria RAM sul tuo Smartphone o Tablet Android? Niente panico! Con questi semplici passaggi scoprirai come aumentare la memoria RAM del tuo cellulare o tablet!

La tecnologia si sà, è in continua evoluzione, specialmente nel campo della telefonia mobile. Basti pensare che ogni anno escono più di 500 nuovi modelli di Smartphone, Tablet, Smartwatch ed altri dispositivi cosiddetti "smart". Come fare quindi a stare sempre al passo coi tempi senza però cambiare ogni anno cellulare? Una delle domande più frequenti che fa la gente è quindi come aumentare la Memoria RAM del telefonino ed oggi scoprirete come fare seguendo dei semplici passaggi.

 

Aumentare memoria ram android

 

 

Cos'è la memoria RAM di un cellulare?

 

Esattamente come accade con i computer, la memoria RAM dei cellulari funziona allo stesso modo, ed in parole povere è una memoria virtuale che permette al tuo cellulare di eseguire praticamente ogni operazione. Senza RAM sarebbe quindi impossibile utilizzare il proprio smartphone, ma non averne abbastanza potrebbe causare problemi ugualmente.

Prima di procedere, e scoprire come aumentare la RAM del vostro cellulare, vi faccio questa domanda: Il cellulare era molto più veloce quando lo avete comprato ed usato per la prima volta rispetto ad adesso? Prima non si bloccava mai ed invece adesso va molto "a scatti" ed è lento ad aprire le app o mentre giocate? Se la risposta è SI allora avete ottime speranze di riuscire nell'intento di aumentare la memoria ram del vostro cellulare. Se la risposta ahimè è no, avrete ben poche alternative se non quella di acquistarne uno nuovo o comunque di provare una delle soluzioni che seguono, perchè non si sa mai.

 

 

Come aumentare la RAM

Ecco "svelati" quindi tutti i metodi che ho testato (talvolta anche scoperto) personalmente e confermo aumentino effettivamente la memoria RAM libera che il vostro smartphone ha a disposizione.

 

1. Pulizia delle applicazioni in Background

Android, che si basa sul sistema Linux ha una gestione "interessante" delle applicazioni: quando chiudete un'app tramite il tasto Home del vostro cellulare infatti, l'applicazione non viene esattamente "terminata", ma finisce in Background, cioè uno spazio dedicato allo "stand-by" delle applicazioni che restano quindi in pausa fino alla prossima apertura. Un esempio pratico è la chiusura di un gioco tramite tasto Home: vi è mai capitato che riaprendolo subito dopo, continuavate a giocare da dove eravate rimasti prima anzichè vedere il gioco riaprirsi da zero (col caricamento, il logo del gioco ecc)? Questo accade perchè Android salva l'applicazione in background, permettendovi di continuare ad usare il vostro cellulare ma dedicando uno spazio di memoria ram al gioco, che continuerà ad essere aperto. Come spiegherò a breve in un altro articolo, questo non solo può influire negativamente sulla quantità di memoria RAM disponibile, ma inoltre diminuisce la durata della carica delal vostra batteria.

Un'applicazione da sola in background potrebbe non cambiare nulla, ma quando queste vanno ad accumularsi, ci si ritrova anche con più di 1 GB di RAM utilizzati per le app in background. Risolvere è molto semplice, a seconda del cellulare che state utilizzando, premete il tasto con l'icona di un quadrato (solitamente accanto al tasto home) ed entro qualche secondo dovrebbe apparirvi la lista completa delle app che avete in esecuzione in background. Premete quindi sull'icona del Cestino per eliminarle tutte, oppure trascinatele verso sinistra o destra per chiuderle individualmente.

Ci sono però alcune eccezioni di cui tener conto. Come spiegato sopra, tutto ciò serve a far aprire in maniera più rapida quella determinata applicazione, quindi il vostro cellulare utilizzerà meno risorse per riaprirla. Se il vostro intento è quello di liberare memoria RAM quindi, potete tranquillamente procedere alla cancellazione di tutte le app in background mentre, se pensate sia meglio lasciare le applicazioni che utilizzate più spesso in background, non cancellatele. Eviterete così di doverle aprire da zero ogni volta che le utilizzate.

Una volta terminato questo processo, la memoria RAM del vostro dispositivo Android sarà già aumentata fino al 60% in più rispetto a quella che avevate prima.

 

memoria ram android 2

 

 

2. Riavviare il cellulare 

Sembra scontato, penserete che non serve a nulla, invece questo è uno dei passaggi più consigliati quando si cerca un rimedio per aumentare la RAM dei cellulari. Lo hanno capito anche gli sviluppatori di videogiochi per cellulare e spesso vi trovate infatti nelle impostazioni grafiche dei giochi una dicitura che vi consiglia di riavviare il cellulare qualora notiate dei "lag" (cioè se il gioco vi va a scatti). Riavviare il cellulare permette di liberare tutta la memoria Ram in uso, e si consiglia di riavviare un cellulare almeno una volta a settimana per evitare che la memoria si riempia troppo. Per chi non lo sapesse, si può riavviare il cellulare premendo il tasto "power" (solitamente sotto ai tasti del volume) per qualche secondo, e selezionando "Riavvia" (o simile, a seconda del modello).

 

 

3. Terminare o Disinstallare le App che non utilizziamo 

Sui nostri Smartphone Android, anche se non sembra, abbiamo almeno una cinquantina di applicazioni cosiddette "di sistema", più tutte le altre che abbiamo installato noi manualmente (come Whatsapp, Facebook ecc). Alcune di queste applicazioni, esattamente come accade con i computer, vengono eseguite automaticamente all'avvio. Basti pensare alla schermata home, che in realtà è un'applicazione anch'essa, oppure all'applicazione della tastiera che vi permette di inviare messaggi di chat ad amici e parenti. Se quelle che ho menzionato sin ora sono applicazioni fondamentali per il vostro cellulare, altre lo sono un pò meno, se non totalmente inutili. Tra queste, ad esempio, troviamo la sfilza di App che Google pre-installa sui suoi sistemi operativi. Tra queste: Google Play Musica, Google Play Libri, Google Play Edicola, Google Drive, Google Play Film, Duo e molte altre. Solitamente non si consiglia la disinstallazione di queste app, specie perchè sono spesso utilizzate, sebbene saltuariamente, dagli utenti, ed anche perchè in verità una vera e propria disinstallazione spesso non è possibile. Vengono infatti etichettate come "app di sistema" in quanto quasi tutte necessarie per il corretto funzionamento del cellulare, però è possibile comunque Terminarle oppure Sostituirle con la versione di fabbrica (cioè la prima versione installata sul vostro cellulare, prima di tutti gli aggiornamenti che hanno ricevuto). Andando quindi in Impostazioni -> App, sarete in grado di Terminare o Disinstallare le varie applicazioni che pensate di non utilizzare (ad eccezione di quelle che non conoscete, in quanto potrebbero essere necessarie per far funzionare bene il vostro cellulare) oppure che avete installato tempo fa, per poi far finire nel "dimenticatoio". Terminando un applicazione, libererete immediatamente un po' di memoria RAM. Va però specificato che al riavvio oppure all'apertura manuale di queste applicazioni, torneranno ad essere in esecuzione, per cui dovrete andare nuovamente nelle impostazioni e terminarle, mentre Disinstallandole (o ripristinando la versione di fabbrica) libererete definitivamente un pò di memoria RAM. Tra queste, vi consigliamo di disinstallare anche le app che promettono di liberare RAM per voi, quali Clean Master e simili, per il semplice fatto che per operare utilizzano esse stesse della memoria RAM, e le operazioni che vanno ad effettuare sono pressochè identiche a quelle spiegate in questo articolo, comprese quelle deleterie come la cancellazione di applicazioni in background che non intendiamo invece cancellare.

 

Liberare memoria ram android

 

 

Bene, se avete eseguito correttamente tutti i passaggi elencati sopra, avrete a disposizione moltissima più RAM rispetto a prima sul vostro cellulare. Ricordatevi però che una parte di memoria RAM sarà sempre in utilizzo per il vostro sistema. Inoltre, Android riserva sempre una parte della memoria RAM per l'apertura delle applicazioni ed altre operazioni "di routine". Quindi, se ad esempio il vostro cellulare ha 3 GIGA di RAM e vedete che avete liberi solo 2 GB ed avete già provato tutti i metodi elencati sopra, sappiate che la memoria mancante viene utilizzata dal sistema e non è quindi qualcosa di cui preoccuparsi.

Se non avete notato nemmeno un miglioramento dopo aver provato le soluzioni postate sopra, allora potrebbe davvero essere il caso di acquistare un nuovo smartphone. A breve posterò un articolo sui migliori smartphone da acquistare a prezzo contenuto.

Concludo questo articolo chiarendo un punto chiave: non potete aumentare fisicamente la quantità di memoria RAM che il vostro cellulare ha. Se trovate in giro dei metodi al limite della fantascienza che vi promettono miracoli, sappiate che l'unico modo che avreste sarebbe quello di aggiungere fisicamente dei banchi di RAM che abbiano più memoria rispetto a quelli che attualmente ha il vostro smartphone, ma non stiamo parlando di computer, di conseguenza sappiate che non è assolutamente qualcosa di fattibile perchè:

1) Non esistono banchi di ram facilmente reperibili in rete per Smartphone o Tablet
2) Ammesso che riusciate a procurarveli, installarli non sarebbe assolutamente una cosa facile date le dimensioni ridotte e la difficoltà di installazione
3) Il vostro smartphone/Tablet potrebbe andare in "brick" (cioè bloccarsi) perchè il software è progettato per "girare" con dei determinati requisiti che non vanno alterati
4) I processori degli smartphone/Tablet sono tarati per leggere un determinato quantitativo di RAM. Se quindi installate più RAM con successo (non so come fareste, ma per assurdo consideriamo l'ipotesi)

 

Spero di esservi stato utile a capire come aumentare e liberare la memoria RAM del vostro Smartphone o Tablet Android e vi invito a condividere con noi eventuali altri metodi che avete sperimentato che aiutano a pulire la memoria RAM! I migliori saranno aggiunti all'articolo.

Letto 529 volte Aggiornato Venerdì, 10 Maggio 2019 20:10
Altro in questa categoria: « Come messaggiare su Facebook senza App

Lascia un commento